Questo sito utilizza Cookie, anche di terze parti, importanti per navigare il sito correttamente, per analizzare il traffico e per ottimizzare e personalizzare lesperienza degli utenti in base agli interessi. Per più dettagli leggi le nostre Privacy e Cookie Policy.

Qui sotto troverai tutti i diversi tipi di cookie utilizzati su LG.com e potrai scegliere se approvarne lutilizzo o meno. Cicca ACCETTA per permettere lutilizzo dei cookie.

FUNZIONALI

Ti permettono di vedere le recensioni dei prodotti, dove comprarli e i prodotti visti di recente.

SOCIAL MEDIA

Consentono di condividere su Facebook, Twitter e altri Social Media.

ANALISI

Servono ad acquisire e analizzare i dati relativi al traffico generato dal sito.

PUBBLICITARI

Consentono di effettuare attività pubblicitarie.

Cinema in casa: prodotti da acquistare

Realizzare un impianto Home Cinema a casa tua

TV| 4 minuti

Riprodurre il fascino di una sala cinematografica a casa propria è da sempre il sogno di ogni amante del cinema. Fino a qualche anno fa per realizzare un impianto Home Theater era necessario un budget importante, tempo e discrete conoscenze nel campo Hi-Fi, mentre oggi sono sufficienti un numero inferiore di elementi, ben selezionati. Vediamo i dispositivi che caratterizzano un impianto e le possibilità offerte dalle nuove soluzioni tecnologiche.

Come scegliere una TV per avere il cinema a casa

Più grande è meglio: questo è sempre stato uno dei cardini di chi vuole realizzare una sala Home Cinema. Pur essendo vero che uno schermo grande assicura un maggiore coinvolgimento, oggi si presta molta attenzione anche alla qualità dell’immagine. I TV OLED LG arrivano anche a 77 pollici di diagonale, quasi due metri, con una risoluzione 4K e una qualità straordinaria. Il nero perfetto, caratteristico di questa tecnologia, esalta i colori e aumenta incredibilmente il coinvolgimento dello spettatore.

Anche i TV LG dotati di tecnologia NanoCell sono disponibili in grande formato, arrivando a 75 pollici di diagonale con le nuove serie Nano 99, addirittura con risoluzione 8K, e Nano 90. La tecnologia NanoCell utilizza le nanoparticelle per assorbire le lunghezze d’onda in eccesso, migliorando la purezza dei colori, ampliando la gamma cromatica e consentendo colori perfetti da qualunque angolo di visione.

I puristi possono sempre utilizzare un proiettore sfruttando una parete bianca o ancor meglio un telo di proiezione. Il proiettore ha il vantaggio di arrivare a immagini con una diagonale fino a 150 pollici, più di tre metri e mezzo, ma presenta alcune peculiarità che non lo rendono adatto a tutte le abitazioni. A differenza del televisore va posto di fronte alla parete, ed è necessario farvi arrivare i cavi di alimentazione, quello relativo alla sorgente video (decoder, lettore Blu-Ray, console o altro) e quelli per l’impianto audio, che va comunque posizionato sotto l’area di proiezione. Considera che nel caso avessi scelto un proiettore per la tua sala Home Cinema, puoi anche collegare uno dei dispositivi come la Google Chromecast o la Fire Stick di Amazon per un comodo accesso ai contenuti di streaming.

Il proiettore LG LASER UHD 4K da 2500 lumen ha il vantaggio di garantirti una straordinaria qualità delle immagini anche in ambienti piuttosto luminosi, così, a differenza di altri, puoi utilizzarlo anche di giorno. Permette di sfruttare l’interfaccia Smart dei TV LG, consente l’accesso ai servizi di streaming, e consente il collegamento di diverse sorgenti grazie alle porte HDMI, USB e alla compatibilità Miracast, per la visualizzazione dei contenuti del tuo smartphone senza bisogno di alcun cavo. Grazie alle dimensioni compatte e alla maniglia presente nella parte superiore è facilmente posizionabile ed è dotato di due speaker integrati collegabili tramite Bluetooth.

L’impianto audio per la sala cinema

Come creare una sala cinema

L’audio rappresenta una parte altrettanto importante dell’esperienza di una sala Home Cinema. I vecchi impianti audio Home Theater sono stati in gran parte sostituiti dalle soundbar di nuova generazione in grado di riprodurre fedelmente la colonna sonora dei tuoi film preferiti con un ottimo coinvolgimento. Grazie a speciali algoritmi sono in grado di dare l’impressione che i suoni provengano da direzioni diverse e il sistema Dolby Atmos è persino in grado di ricreare suoni provenienti dall’alto, per garantirti il massimo coinvolgimento. Rispetto ai sistemi tradizionali, le soundbar hanno il vantaggio di essere più discrete e soprattutto evitano il passaggio dei cavi destinati agli elementi surround.

La soundbar LG SN7CY ha ben 160 W di potenza, integra un subwoofer per le basse frequenze, supporta il sistema Dolby Atmos ed è stata realizzata in collaborazione con gli esperti Meridian, una delle aziende di riferimento per quanto riguarda la qualità audio. Il suo sistema a 3.0.2 canali (tre canali frontali e due per gli effetti Dolby Atmos) può essere integrato con due speaker posteriori collegabili al sistema in maniera wireless.

Le sorgenti da collegare per avere il cinema a casa

Una volta scelti lo schermo e l’impianto audio, è necessario sapere quali sorgenti è possibile collegare. I TV più recenti permettono di accedere in maniera estremamente semplice a servizi di streaming su abbonamento come Netflix, Prime Video, Disney+, Rakuten TV, Infinity, e altri ancora, ma dispongono anche di tutte le porte necessarie per il collegamento di lettori Blu-Ray, console di gioco, decoder e dischi esterni per poterti garantire la massima libertà in termini di scelta. La maggior parte delle connessioni avviene ormai tramite le porte HDMI, in grado di trasmettere sia il segnale audio, sia quello video. Sfruttando le tue Rete domestica puoi anche visualizzare i contenuti presenti sul tuo smartphone e su altri dispositivi mobili, senza la necessità di collegare alcun cavo.

Una sala Home Theater ti permette di godere al meglio i tuoi film preferiti ma non solo: invitare gli amici per vedere assieme una partita o mostrare loro le foto delle vacanze sarà un’esperienza completamente nuova!

Last modified: 13 Ottobre 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *