fbpx
sbloccare lo smartphone

Come sbloccare lo smartphone con l’Hand ID di LG G8s

Smartphone| 4 minuti

LG G8s ThinQ rivoluziona il modo di sbloccare lo smartphone introducendo per primo il riconoscimento del palmo della mano, o Hand ID: non serve toccare il telefono, è immediato e garantisce un alto grado di affidabilità e sicurezza.

Un nuovo modo di sbloccare lo smartphone

Anche se non sempre ce ne rendiamo conto, guardiamo il nostro smartphone quasi 150 volte al giorno, in media ogni sette minuti, per controllare le notifiche, leggere o inviare messaggi, scattare una foto, ascoltare musica o anche solo guardare l’ora e la data. Per darti immediato accesso alle informazioni principali LG ha introdotto, già da tempo, l’Always-on display che mostra l’ora, la data, se hai ricevuto notifiche e lo stato della batteria. Ancor prima, per rendere immediato lo sblocco del telefono LG aveva introdotto il doppio tocco, in grado di “risvegliare” lo smartphone semplicemente toccando due volte lo schermo. Questa soluzione è efficace quanto geniale, però non è più sufficiente rispetto ai livelli di sicurezza necessari per mettere i nostri dati al riparo da occhi indiscreti.

sbloccare lo smartphone parametri biometrici

I modi per sbloccare uno smartphone oggi sono diversi, e vanno dai più semplici come la Sequenza, il PIN e la Password, ai quali si aggiunge il Knock Code, ovvero la sequenza di tocchi in punti diversi dello schermo, fino a quelli biometrici, che sfruttano elementi unici come le impronte digitali, la fisionomia del volto e – prima volta in assoluto grazie al nuovo LG G8s ThinQ – la mappa delle vene della mano.

Sblocco dello smartphone con la Telecamera a Tempo di Volo

LG G8s, oltre ad alzare lo standard qualitativo del riconoscimento facciale, ora molto più affidabile e funzionante anche al buio, introduce per la prima volta l’Hand ID, il riconoscimento del palmo della mano, come opzione per sbloccare lo smartphone. Il segreto sta tutto nel nuovo sensore ToF (Time of Flight, che tradotto letteralmente significa Tempo di Volo) integrato nella parte frontale del nuovo LG G8s a fianco della fotocamera.

sbloccare-lo-smartphone-face-id

Questo speciale sensore è in grado di ricreare una matrice di punti (una sorta di reticolo virtuale) che identifica la tridimensionalità di ciò che inquadra: ora il riconoscimento facciale è molto più affidabile e non è possibile “ingannarlo” neanche con una buona foto. Oltre a questo innovativo sensore, LG G8s integra anche un emettitore ad infrarossi che gli permette di essere efficace anche al buio e di sfruttare la diversa rifrazione dell’emoglobina del sangue, tracciando così una mappa delle vene della nostra mano: un altro dei dati biometrici che ci contraddistingue come l’impronta digitale.

Come funziona tecnicamente

Il principio di funzionamento di questo tipo di sensore è abbastanza semplice: un emettitore, solitamente un LED infrarosso (IR), proietta luce modulata. Questa luce non è visibile ad occhio nudo, siamo nel range dell’infrarosso, circa 850 nm, ma rimbalza sugli oggetti che incontra.

La luce emessa dall’emettitore solitamente è un’onda quadra, e leggendo lo sfasamento tra l’onda trasmessa e quella ricevuta (il cosiddetto Tempo di Volo) si può capire la distanza dei singoli punti dell’immagine ricevuta. La mappa che ne risulta viene combinata con la lettura della camera principale per realizzare un piccolo modello 3D estremamente realistico.

Semplice ed intuitivo

Il funzionamento è molto semplice, basta seguire la procedura che memorizza le vene della nostra mano, in maniera molto simile a come avviene con le impronte digitali e con il riconoscimento facciale:

1) posiziona il palmo della mano a 15-20 cm di distanza dalla fotocamera anteriore;

sbloccare lo smartphone hand id

2) abbassa lentamente la mano e segui le istruzioni a schermo finché il palmo non viene scansionato correttamente;

sbloccare lo smartphone scansione

3) puoi ripetere la procedura con lo smartphone poggiato su un piano o mentre lo tieni con l’altra mano per simulare diverse condizioni di utilizzo dell’Hand ID.

sbloccare lo smartphone scansione mano

Una volta memorizzata la mappa delle vene della tua mano, potrai sbloccare il telefono semplicemente posizionando il palmo sopra la fotocamera, senza dover neppure toccare il telefono.

Potrai quindi sbloccare il telefono anche con le mani sporche o senza dover interrompere ciò che stai facendo: grazie al riconoscimento di speciali gesti sarà anche possibile rispondere o rifiutare una chiamata, regolare il volume del tuo player musicale, catturare una schermata e molto altro ancora.

I tuoi dati al sicuro

I dati della tua mano vengono utilizzati esclusivamente per il riconoscimento biometrico, ovvero per accertare che sia tu il reale proprietario dello smartphone, sono salvati solo sul tuo telefono in una speciale area protetta e crittografata e non vengono in alcun modo trasmessi nel cloud, così puoi stare certo che nessun malintenzionato vi potrà accedere. La lettura tramite infrarossi non è in grado inoltre di rilevare dati sul sangue né su eventuali malattie, la tua privacy, anche in questo caso, è garantita.

sbloccare lo smartphone privacy

Last modified: 27 Maggio 2019

3 Responses to :
Come sbloccare lo smartphone con l’Hand ID di LG G8s

  1. Alessandra ha detto:

    Un metodo di sblocco nuovo e particolarmente interessante

  2. Alessia G. ha detto:

    Tecnologia innovativa e avanzata, molto interessante!

  3. LG Blog ha detto:

    Ciao Alessia, grazie per il tuo commento. Guarda da vicino come funziona l’Hand ID di LG G8s con questa presentazione
    http://www.youtube.com/watch?v=1N_Mqqq7NEw&lc=Ugx00cGBlg4bFG_STz94AaABAg
    Buona giornata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *