LG al MWC 2019

LG al MWC 2019 rilancia il proprio impegno nell’innovazione

LG| 5 minuti

LG al MWC 2019 ha dimostrato ancora una volta quanto creda nell’innovazione: connessioni superveloci, nuovi modi di interazione e tecnologie straordinarie alla portata di tutti sono gli elementi su cui ha puntato quest’anno per sorprendere i consumatori e ribadire il proprio impegno nel migliorare la vita quotidiana delle persone.

LG al MWC 2019 e tutta velocità del 5G su LG V50

L’era del 5G è finalmente arrivata portando con sé tutte le promesse di velocità e copertura estesa annunciate nei mesi scorsi. Ovviamente affinché la rete e i dispositivi raggiungano tutta la loro maturità occorrerà ancora un po’ di tempo, ma già da questa estate sarà possibile avere tra le mani il nuovo LG V50 5G per godere della straordinaria velocità delle reti di nuova generazione: fino a 20 volte superiore al 4G. Il primo dispositivo 5G di LG è dotato di processore Qualcomm Snapdragon 855 con modem Snapdragon X50, il primo in grado di dialogare sulla rete 5G.

lg al mwc 2019 v50

Il nuovo smartphone di LG ha tutte le caratteristiche di un top di gamma, come l’eleganza, la velocità e la resistenza, ulteriormente valorizzate da una tripla fotocamera e un display OLED da 6,4 pollici con risoluzione QHD+, che all’occorrenza… raddoppia! La speciale cover Dual Screen ti mette infatti a disposizione un secondo display OLED da 6,2 pollici, che può essere utilizzato in maniera indipendente o insieme a quello principale. Raddoppiano così l’esperienza di visione, di gioco e la possibilità di sfruttare il multitasking: puoi, ad esempio, sfruttare il secondo display come controller dei giochi o per visionare le tue foto mentre stai ancora scattando.

lg al mwc 2019 v50 dualscreen

LG V50 5G non tralascia ovviamente il reparto fotografico, con ben cinque fotocamere: tre posteriori, da 16MP Super Grandangolo (F1.94, 107˚); 12MP Standard (F1.5, 78˚ e pixel “grandi” da 1,4µm) e 12MP Tele con Zoom ottico 2x (F2.4, 45˚) e due anteriori da 8MP Standard (F1.9, 80°) e 5MP Grandangolo (F2.2, 90°). Il tutto per darti la possibilità di catturare a straordinaria bellezza del mondo attorno a te con ogni situazione di luce, esaltando il soggetto con effetti bokeh (con lo sfondo sfocato) e persino mettendo a fuoco in maniera efficace i soggetti in movimento. L’audio, da tempo un punto di forza degli smartphone LG sfrutta soluzioni come il Quad DAC Hi-Fi 32-bit, lo speaker Boombox, e il DTS:X 3D Surround Sound, in grado di ricreare un impianto surround usando un paio di normalissime cuffie.

LG G8s ThinQ reinventa l’interazione con lo smartphone

L’innovativa Z Camera ha stregato il pubblico di LG al MWC 2019. Posta sulla parte anteriore del nuovo LG G8s ThinQ, rappresenta una rivoluzione dell’interazione tra uomo e smartphone: infatti non è più necessario toccare il display per rispondere a una chiamata, regolare il volume, catturare una schermata o lanciare la propria app preferita. La nuova tecnologia sviluppata dagli ingegneri LG si chiama Air Motion, ed è in grado di riconoscere i movimenti della mano. La speciale fotocamera anteriore Tof infatti può ricreare con precisione un modello in 3D della tua mano con qualsiasi tipo di luce: per interagire con lo smartphone ti basta quindi muovere la mano sopra lo schermo con specifiche gesture. Grazie a un emettitore a infrarossi è inoltre in grado di leggere la mappa delle vene del palmo e usarla come riconoscimento univoco, in maniera ancora più sicura rispetto all’utilizzo delle impronte e del viso.

lg al mwc 2019 lg g8s

Una delle caratteristiche imprescindibili che un nuovo smartphone deve avere è un reparto multimediale ai massimi livelli: LG G8s ha un superbo display OLED FullVision da 6.2 pollici FHD+, ben tre fotocamere posteriori per consentirti scatti grandangolari, normali e con uno zoom ottico 2x, e un reparto audio al top grazie gli altoparlanti stereo e al DTS:X 3D Surround Sound, utile per ricreare un effetto surround usando le cuffie. Ovviamente il nuovo flagship ha mantenuto le migliori caratteristiche dei suoi predecessori, come la resistenza all’acqua e alla polvere, il superamento di test militari, il tasto dedicato all’Assistente di Google e la ricarica veloce, anche wireless, con la quale non solo puoi ricaricare il telefono senza dover usare cavi, ma puoi anche cedere energia ad altri accessori utilizzando l’LG G8s come power bank.

LG Q60, LG K50 e LG K40: non chiamateli “piccoli”

Tra le novità presentate da LG al MWC 2019 ci sono anche LG Q60, LG K50 e LG K40, i nuovi smartphone che possono vantare funzionalità premium, un avanzato sistema di Intelligenza Artificiale e un design elegante, a un prezzo assolutamente competitivo. Elemento comune a tutti e tre gli smartphone è lo splendido display FullVision HD+ di LG: da 6,26 pollici per LG Q60 e LG K50 e da 5,7 pollici per LG K40.

lg al mwc 2019 lg k40

Altro elemento comune è il sistema audio 3D Surround DTS:X, quando si usano delle cuffie questa tecnologia simula un sistema audio surround a 7.1 canali, per rendere più coinvolgente qualsiasi contenuto come giochi e streaming di film. LG Q60, LG K50 e LG K40 hanno rispettivamente tre, due e una fotocamera posteriore, ma sono tutti dotati del sistema di Intelligenza Artificiale AI CAM che riconosce la scena e ti suggerisce gli effetti migliori da utilizzare. L’affidabilità e la praticità d’uso per LG sono importanti: i nuovi telefoni hanno superato alcuni test con standard militari per certificarne la resistenza, sono tutti dotati di lettore di impronte digitali, per assicurare la massima sicurezza dei tuoi dati, e hanno il pratico pulsante dedicato all’Assistente di Google per aiutarti a gestire in maniera efficace le tue giornate e i tuoi impegni.

Last modified: 18 Marzo 2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *