fbpx
come funziona google lens su lg g7

Come utilizzare Google Lens su LG G7

Smartphone| 4 minuti

Vediamo come utilizzare Google Lens, uno strumento che sfrutta l’intelligenza artificiale per rilevare non soltanto quanto raffigurato in un’immagine, ma anche ciò che viene inquadrato, in tempo reale, con la fotocamera dello smartphone.

La fotocamera del nostro smartphone è l’occhio digitale con cui osserviamo il mondo e cerchiamo di catturarne la bellezza. Per alcuni versi è anche più potente del nostro occhio: la doppia fotocamera da 16 megapixel di LG G7 permette, ad esempio, di “giocare” con il tempo usando gli effetti Rallenty e TimeLapse; consente di realizzare suggestivi ritratti con l’effetto Bokeh, sfocando lo sfondo per far risaltare il soggetto; ed è in grado di saturare artificialmente i colori quando fotografiamo un oggetto, come un piatto, o un particolare della natura. Ora, grazie a Google Lens la fotocamera si arricchisce con molte altre funzioni.

Come funziona Google Lens per interagire con le foto

Trovi Google Lens già preinstallata su LG G7 ma se hai un altro smartphone puoi scaricarla gratuitamente dallo Store. Questa applicazione è in grado di identificare e “leggere” ciò che si sta inquadrando per copiare testi, ad esempio con un biglietto da visita, un sito Web o un lungo indirizzo email; identificare le rigogliose piante del tuo vicino o la razza del suo cagnolino e decifrare il contenuto dei codici a barre e dei QR Code, quei quadrati pieni di puntini che possono sembrare astratte tele moderniste ma che in realtà sono codici bidimensionali che contengono migliaia di informazioni.

Il collegamento a Internet e le enormi capacità di ricerca Google fanno il resto: identificato un oggetto, come un CD musicale, un mobile dell’Ikea, un paio di Nike o una supercar, Google Lens può cercare sul Web informazioni e prodotti simili. Vedi un libro che ti interessa e vuoi sapere quanto costa? Basta inquadrare la copertina e Lens ti proporrà tutte le informazioni che cerchi. Oppure vuoi sapere qualche curiosità sulla statua di Vittorio Emanuele II a cavallo in piazza del Duomo a Milano? Anche in questo caso puoi sfruttare la fotocamera del tuo smartphone per accedere alle informazioni in modo semplice ed immediato.

google lens riconoscimento monumenti

Ma i vantaggi non finiscono qui: puoi inquadrare un testo e chiedere a Google di tradurlo per te, sia che si tratti di un menu in tedesco, sia che tu stia puntando su affascinanti, quanto misteriosi, ideogrammi giapponesi; se inquadri una data puoi aggiungere un appuntamento al tuo calendario e, se ti trovi in viaggio, puoi usare la tua fotocamera come guida turistica esplorando i luoghi più celebri, con le informazioni storiche, gli orari di apertura, e altro ancora.

google lens funzione traduzione

Attivare Google Lens sul tuo LG G7

Le funzionalità avanzate di Google Lens sono state integrate nello smartphone LG G7, sfruttando l’intelligenza artificiale di cui è dotata la fotocamera.

Con LG G7 utilizzare Google Lens è ancora più immediato: ti basta premere due volte il tasto dedicato Google Assistant sul lato sinistro del telefono e si aprirà la fotocamera con Google Lens già attivo. Puoi anche attivarlo dalla schermata dell’Assistente di Google toccando l’icona di Lens (quella con le fattezze di un mirino fotografico); Google Lens è anche un’opzione della fotocamera: selezionalo in basso a sinistra dall’interfaccia foto.

google lens assistant lg thinq

Google ti indica con un colore ciò che ha riconosciuto. Quando lo usi, vedrai apparire in tempo reale dei pallini in corrispondenza degli oggetti che gli algoritmi hanno identificato: verde o azzurro se Google è certo di ciò che ha trovato, arancione o rosso se invece ha dei dubbi o ci sono più soluzioni possibili.

Per selezionare un testo, tocca lo schermo in corrispondenza di una parola, quindi toccala di nuovo e trascina i puntini blu all’inizio e alla fine del testo che vuoi selezionare.

Se hai attivato l’impostazione Attività web e app, le tue ricerche effettuate con Google Lens, incluse le immagini, vengono memorizzate nel tuo account Google. Puoi controllare i tuoi dati, eliminarli e cambiare le impostazioni del tuo account.

Google Lens è giovane e sta imparando: alcuni oggetti non vengono riconosciuti o vengono identificati in maniera errata. Cerca di essere comprensivo e se vuoi manda un feedback a Google indicando dove Lens ha sbagliato.

Last modified: 18 ottobre 2018

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *