fbpx
condizionatori risparmio energetico

Come i condizionatori LG ti aiutano a risparmiare energia

Condizionatori| 4 minuti

Un condizionatore efficiente non solo rinfresca efficacemente la tua casa nelle afose giornate estive, ma ti aiuta a risparmiare energia. LG concentra da tempo i propri sforzi in ricerca e innovazione per realizzare una gamma di condizionatori in grado di modulare la potenza erogata in base alle effettive necessità, così da permettere di mantenere una temperatura costante evitando sprechi di energia: LG DUAL COOL è sinonimo di maggiore efficienza e massimo risparmio energetico.

Compiere scelte ecosostenibili non significa solo munirsi dell’impianto tecnologicamente più avanzato ma anche adottare piccole accortezze nella vita quotidiana. Ecco dieci semplici consigli su come scegliere e utilizzare il condizionatore evitando sprechi e godendosi al meglio il fresco.

1. Attento alla classe energetica

Il primo suggerimento per l’uso “intelligente” dell’aria condizionata parte dalla scelta del condizionatore: sono da preferire i modelli con una classe energetica migliore. I condizionatori LG arrivano fino alla classe A+++/A+++ (in una scala da A+++ a D), i cui valori fanno riferimento alla capacità di raffreddare e di riscaldare. Comportano forse un maggiore costo iniziale, ma la spesa viene rapidamente ammortizzata grazie a un calo dei consumi. I condizionatori LG di classe A+++ riducono il consumo di energia e i costi in bolletta a un terzo rispetto a un condizionatore di classe inferiore.

2. Scegli la tecnologia Dual Inverter

La stragrande maggioranza degli apparecchi odierni sono dotati di tecnologia inverter, che consente di adeguare la potenza erogata in base alle effettive necessità e riducono i cicli di accensione e spegnimento. I condizionatori LG DUAL COOL sono dotati di tecnologia d’avanguardia Dual Inverter, quindi sono ancora più efficienti nel raffreddare e consentono un incredibile risparmio energetico fino al 70%.

3. Pensa anche all’inquinamento acustico

Quando scegli un impianto di condizionamento controlla anche i valori di rumore emesso: stare al fresco ma non riuscire a dormire per il ronzio costante sarebbe un controsenso. I climatizzatori LG assicurano un basso livello di rumorosità grazie allo speciale ventilatore Skew Fan e alla tecnologia del motore BLDC, che eliminano i rumori non necessari.

4. La posizione è importante

Posiziona il climatizzatore nella parte alta della parete: l’aria fredda tende a scendere e si mescolerà più facilmente con quella calda che invece tende a salire. Evita di mettere il climatizzatore dietro divani o tende: bloccherebbero la diffusione dell’aria fresca. Temi che “quello scatolotto bianco” rovini l’estetica del tuo appartamento? I condizionatori LG sono discreti ed eleganti al tempo stesso, con gli split della gamma DUAL COOL spessi appena 19 cm. In alternativa puoi anche scegliere un modello della gamma Artcool: vere opere d’arte da mettere in mostra come elemento d’arredo.

condizionatori risparmio energetico lg dual cool

5. Non lasciare porte e finestre aperte

Può sembrare banale, ma così facendo eviti che entri aria calda. Inoltre chiudendo tapparelle e persiane durante le ore più calde avrai bisogno di meno energia per raffreddare gli ambienti.

6. Non raffreddare troppo l’ambiente

Quando fa molto caldo vorresti ritrovarti al Polo Nord, ma pochi gradi in meno rispetto alla temperatura esterna sono sufficienti. Se disponi di un climatizzatore efficiente, non è necessario accenderlo prima di entrare in un ambiente (e farlo funzionare a stanza vuota). Il flusso d’aria più ampio e perfettamente progettato dei condizionatori LG permette di raggiungere anche gli angoli più lontani e di raffreddare l’ambiente più velocemente (fino al 40%).

7. Deumidificazione

Spesso basta attivare solo la Deumidificazione, perché è l’umidità presente nell’aria che fa percepire una temperatura molto più alta di quella reale.

8. Uno split in ogni stanza

Ovviamente cerca un climatizzatore che consumi meno, ma attenzione a non sottodimensionarlo rispetto all’ambiente dove deve essere usato, altrimenti funzionerà in continuazione, con consumi importanti. È sbagliato anche pensare di installare un condizionatore potente in corridoio sperando che rinfreschi tutta casa: l’unico risultato sarà quello di prendersi un colpo di freddo ogni volta che si passa per il corridoio andando da una stanza all’altra, perché sarà l’unico locale ad essere rinfrescato. Posiziona uno split in ogni ambiente in cui serve davvero e scegli bene la potenza in base alla dimensione della stanza, a quante persone vi sostano abitualmente, alla sua esposizione al sole e al numero di accessi (porte e finestre). Il Controllo Attivo della Capacità dei condizionatori LG ti permette di selezionare il livello di consumo energetico in base alla situazione di impiego: viene fornita più potenza solo quando è realmente necessaria.

9. Usa il timer e la funzione Notte

Quando dormi il tuo corpo si raffredda naturalmente a causa del ritmo cardiaco rallentato. Impostando la funzione Notte il condizionatore tiene conto di questo elemento e diminuisce progressivamente il proprio apporto. In questo modo inoltre riduci al minimo i consumi. Sincronizzando poi il condizionatore con l’app per smartphone Smart ThinQ puoi anche programmare l’accensione e lo spegnimento del condizionatore da remoto e configurare la programmazione giornaliera o settimanale, impostando gli orari di inizio e di fine attività con pochi semplici clic.

10. La manutenzione è importante

Alla prima accensione stagionale e successivamente ogni due/tre settimane controlla che i filtri dell’aria e le ventole siano puliti perché si possono annidare facilmente muffe e batteri dannosi per la salute. Se i filtri sono deteriorati, vanno sostituiti. È importante anche far verificare saltuariamente la tenuta del circuito del gas.

Scopri la gamma di condizionatori LG DUAL COOL!

Last modified: 6 agosto 2018

One Response to :
Come i condizionatori LG ti aiutano a risparmiare energia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *