fbpx
come organizzare il cibo in frigorifero

Come organizzare il cibo d’estate con i frigoriferi LG

Elettrodomestici, Frigoriferi| 3 minuti

Con l’estate può non essere semplice capire come organizzare il cibo in frigo, perché lo spazio sembra non bastare mai: vanno tenute al fresco molte bevande e tanta verdura e frutta di stagione per reintegrare vitamine e sali minerali che si perdono con il sudore. Se poi anche tu sei un amante di piatti come prosciutto e melone o ti rinfreschi con una bella fetta d’anguria, sai bene quanto spazio può servire.

Il frigorifero LG Side-By-Side InstaView rappresenta l’evoluzione della tecnologia Door-in-Door e ti offre spazio a volontà, a prova di famiglia numerosa (arriva fino a 600 litri di capacità). Sapevi che d’estate una famiglia media apre lo sportello del frigorifero anche 66 volte al giorno? Con la soluzione InstaView, grazie allo speciale schermo integrato nella porta, basta bussare per scoprire se il tuo alimento preferito è conservato all’interno, senza disperdere aria fredda aprendo lo sportello. I frigoriferi LG incorporano inoltre diverse innovazioni per ottimizzare ulteriormente la capacità ed evitare gli sprechi, mettendoti a disposizione ancora più spazio per gli alimenti, in modo tale che si conservino al meglio e più a lungo.

come organizzare il cibo in frigorifero d'estate

Ad esempio, il fabbricatore di ghiaccio SpacePlus, installato sulla porta, occupa pochissimo spazio per non sottrarlo allo scompartimento del freezer. Lo speciale cassetto Utility Box è il posto pensato per conservare cibi di piccole dimensioni, come salumi e formaggi, alla temperatura ideale, mentre il semi-ripiano ribaltabile permette di tenere bottiglie in verticale all’interno del frigorifero lasciando comunque a disposizione spazio per appoggiare le pietanze. La Griglia salvafreschezza, inoltre, fa sì che l’umidità in eccesso prodotta da frutta e verdura si condensi sulle pareti invece di depositarsi sugli alimenti, favorendone la conservazione all’interno del frigo.

Ogni cosa al suo posto

come organizzare il cibo in frigorifero lg

Per organizzare il cibo in frigo in modo efficiente devi sapere che ogni pietanza ha un suo posto specifico: dai contenitori per le uova a quelli per le bottiglie, dai ripiani normali ai cassettoni dedicati a frutta e verdura. Evita di appoggiare gli alimenti alla parete di fondo, riponi gli avanzi di cibo e gli affettati già aperti in contenitori sottovuoto e cerca di rispettare il più possibile questa disposizione:

  • IN ALTO: questa zona raggiunge i 5-8°C di temperatura ed è ideale per conservare dolci, formaggi stagionati, burro, yogurt, affettati in confezioni sottovuoto e cibi cotti. Per le uova c’è un apposito scomparto all’interno della porta, ma se preferisci lasciarle nella confezione, scegli sempre il ripiano più in alto.
  • NELLA ZONA CENTRALE: la parte centrale ha una temperatura dai 4 agli 8°C, ideale per riporre affettati già aperti (se il frigorifero non dispone dell’Utility Box), verdure cotte, sughi, salse, cibi cotti, avanzi, torte e tutti quei prodotti con la scritta “dopo l’apertura conservare in frigorifero”.
  • NELLA ZONA IN BASSO: il ripiano subito sopra ai cassetti ha una temperatura che va dai 2 ai 5°C. Qui puoi posizionare carne cruda, pesce crudo, pollame e in generale cibi da cuocere.
  • NEI CASSETTI IN BASSO: hanno una temperatura bassa, tra i 2 e i 5°C e sono riservati a frutta e verdura. Se il frigorifero non dispone della griglia salvafreschezza andrebbero avvolti in carta assorbente o in sacchetti di carta per alimenti per evitare che si formi umidità e condensa, cosa che fa deteriorare velocemente tali cibi.
  • NELLO SPORTELLO: la porta ha una temperatura di 5-10°C ed è idonea per i prodotti che necessitano solo di una leggera refrigerazione e che usi di frequente, come le bibite, l’acqua , il vino bianco, le salse, i formaggi freschi e il burro.

Last modified: 2 agosto 2018

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *