fbpx
allergie primaverili

Allergie primaverili: 8 consigli utili per limitarne gli effetti

Lavatrici e Asciugatrici| 4 minuti

Primavera, tempo di buonumore, luce, voglia di stare all’aria aperta e… starnuti! A causa delle allergie primaverili ai pollini questo si rivela essere il periodo peggiore dell’anno per circa il 30% degli italiani. Starnuti, prurito, lacrimazione e persino difficoltà a respirare a pieni polmoni accompagnano le nostre giornate. Alcuni giorni stai un po’ meglio, e non sai mai se devi ringraziare gli antistaminici o meno, altri invece ti senti uno straccio. Purtroppo al momento non ci sono rimedi definitivi per le allergie ai pollini, ma ecco qualche consiglio, oltre a quelli dettati dal buon senso, come evitare parchi e giardini o limitare al massimo moquette e tappeti, su cosa è possibile fare, e cosa è meglio evitare, per limitare i danni… e gli starnuti.

Allergia pollini: come affrontarla in otto semplici mosse

1 Fare – Cambiarsi i vestiti e farsi una doccia appena si rientra a casa. I pollini si attaccano a capelli, vestiti e scarpe, l’ideale sarebbe quindi cambiarsi immediatamente e non mettere i capi usati negli armadi né a contatto con quelli puliti. Lo stesso vale per le scarpe: vanno tolte appena si entra in casa e andrebbero evitate ciabatte in tessuto in grado di intrappolare i pollini.

Le lavatrici LG TWINWash e TurboWash sono dotate della tecnologia True Steam, che grazie al vapore igienizza già a 30 gradi, senza la necessità di utilizzare alcun detersivo. Il sistema Allergy Care, infatti, abbatte gli allergeni e rimuove dai capi fino al 99,9% dei batteri.

allergie primaverili lg truesteam

2 Evitare – Uscire all’aria aperta nella fase iniziale di un temporale. La pioggia, prima di “lavare l’aria” ne aumenta la turbolenza causando una maggiore sospensione di allergeni. Se possibile evitare anche il periodo successivo ad un temporale estivo, perché l’acqua, evaporando velocemente a causa del terreno caldo, tende a riportare verso l’alto i pollini.

3 Fare – Sostituire i filtri del condizionatore. Specialmente con le prime giornate calde è possibile che si sia tentati di accendere il condizionatore per “verificare che funzioni ancora dopo l’inverno”. Prima è necessario sostituire o pulire i filtri, specialmente se il condizionatore non è stato utilizzato per un lungo periodo.

4 Evitare – La medicina fai da te. Su internet si trovano un sacco di informazioni utili, ma ognuno di noi è diverso e reagisce in maniera differente ai farmaci. L’ultimo ritrovato che ha provato vostra cugina non è detto che abbia lo stesso effetto anche su di voi. Ricordate che gli antistaminici e i decongestionanti nasali non risolvono il problema alla radice ma alleviano semplicemente i sintomi. Gli spray nasali steroidei, invece, andrebbero utilizzati anche nei giorni in cui ci si sente meglio e addirittura bisognerebbe iniziare la cura qualche settimana prima così da evitare che le mucose nasali siano già irritate all’arrivo dei pollini. Chiedete (per tempo) ad un allergologo e fatevi prescrivere un antiallergico adatto a voi.

5 Fare – Sostituire frequentemente le lenzuola. La biancheria va lavata molto più spesso del normale ed è buona regola anche pulire il materasso con l’aspirapolvere anti-acaro igienizzante LG. E se lavare spesso vestiti e lenzuola richiede troppo tempo puoi scegliere una lavatrice LG con sistema Steam Refresh, che rinfresca i vestiti in soli 20 minuti, riducendo pieghe e odori, oppure una LG TWINWash con doppio cestello, che ti consente di lavare il doppio del bucato contemporaneamente riducendo tempo ed energia (con classe energetica fino ad A+++ -60%, che consuma il 60% in meno rispetto a una lavatrice in classe A+++).

allergie primaverili lg twinwash

6 Evitare – Far entrare i pollini in casa. Cambiare aria è salutare, ma meglio evitare di tenere troppo tempo le finestre aperte nei giorni di maggiore concentrazione dei pollini. Per scoprire quali sono basta consultare il bollettino nazionale dei pollini.

7 Fare – Tenere la casa pulita. Può sembrare un consiglio banale, ma chi soffre di allergie sa bene quanto diventi critico pulire casa in questo periodo. Se fare le pulizie peggiora le tue crisi allergiche, scegli un Robot Aspirapolvere LG: pulisce la casa quando non ci sei, così quando torni i pollini che inevitabilmente si alzano durante la pulizia sono già stati aspirati.

8 Evitare – Utilizzare troppo detersivo o ammorbidente. Normalmente non avviene, ma quando la pelle è sensibilizzata da una situazione allergica, residui di detersivo possono essere potenzialmente irritanti. Le lavatrici LG TurboWash sono dotate del sistema Steam Softener che utilizza esclusivamente il vapore acqueo senza ricorrere ad alcun prodotto chimico.

Last modified: 16 maggio 2018

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *