fbpx
LG V30 Intelligenza Artificiale

Mobile World Congress 2018: l’Intelligenza Artificiale diventa realtà con LG V30

Serie V| 3 minuti

L’intelligenza artificiale prende vita grazie agli smartphone LG. Direttamente dal Mobile World Congress 2018 sono infatti in arrivo novità ed importanti aggiornamenti in grado di garantire ai clienti LG un’esperienza nuova, unica e sempre più intelligente. Annunciata al Mobile World Congress 2018 di Barcellona ed in arrivo grazie ad un aggiornamento a partire dal prossimo Aprile, la nuova funzione di Intelligenza Artificiale ThinQ sarà infatti applicata alla fotocamera ed al riconoscimento vocale garantendo a tutti i possessori di LG V30 un’esperienza d’uso sempre più entusiasmante.

Vision AI: una fotocamera tutta nuova per LG V30

L’Intelligenza Artificiale ThinQ sarà applicata in particolar modo alla fotocamera di LG V30 ed includerà tre nuove funzioni: AI CAM, Bright Mode e QLens, automatizzano e migliorano l’esperienza di acquisizione delle immagini e permettendo così scatti perfetti in ogni situazione.

La nuova funzione AI CAM analizza i soggetti nell’inquadratura e li identifica tra diverse tipologie: alba e tramonto, animali, cibo, città, fiore, paesaggio e ritratto. Ogni modalità migliora le caratteristiche della foto tenendo conto di fattori come l’angolo visivo, il colore, i riflessi, l’illuminazione e il livello di saturazione.

Grazie alla funzione Bright Mode, gli utenti potranno scattare foto nettamente più chiare anche in condizioni di scarsa illuminazione. L’Intelligenza Artificiale, infatti, non si limita a misurare la luce ambientale ma usa un algoritmo per catturare più luce combinando virtualmente più pixel del sensore fotografico ed elaborando l’immagine per ottenere una luminosità doppia.

La tecnologia QLens sfrutta invece le capacità di riconoscimento delle immagini dell’Intelligenza Artificiale: puoi scattare una foto a un oggetto per ottenere informazioni su dove acquistarlo online al prezzo più basso o ricevere raccomandazioni su articoli simili. QLens permette inoltre di effettuare ricerche di immagini per individuare foto simili o corrispondenti di piatti, abbigliamento o personaggi celebri, oppure informazioni su punti di interesse, come edifici e monumenti. Infine, è possibile effettuare una scansione diretta dei QR code per migliorare l’esperienza di acquisto online o il collegamento a pagine Internet, senza dover ricorrere ad app aggiuntive.

LG V30Intelligenza Artificiale AICAM

Voice AI: migliora l’interazione vocale sui telefoni LG

Un’altra nuova funzione portata dall’Intelligenza Artificiale è Voice AI, che ti permette di utilizzare le app e cambiare le impostazioni del dispositivo attraverso dei semplici comandi vocali. Lavorando in perfetta sintonia con l’assistente vocale di Google, Google Assistant, grazie ai comandi di Voice AI esclusivi per LG, disponibili al momento solo in lingua inglese, non dovrai più cercare manualmente tra le opzioni del menu, ma sarà possibile selezionarle direttamente usando la tua voce.

Per l’occasione, a Barcellona è stata presentata una versione speciale del V30: V30S ThinQ, dotata di 6 GB di memoria RAM e 256 GB di spazio per foto, musica e app.
Oltre all’aggiornamento ThinQ per V30, LG sta valutando di portare le principali funzioni di IA anche su altri smartphone attraverso futuri aggiornamenti del software.

Last modified: 27 febbraio 2018

5 Responses to :
Mobile World Congress 2018: l’Intelligenza Artificiale diventa realtà con LG V30

  1. Christian ha detto:

    Deluso da LG per la Pessima scopiazzatura di iPhone X già brutto di suo con quel coso in mezzo al display, ma poi propro LG che con G6 e V30 aveva creato 2 terminali esteticamente Bellissimi….e adesso mi tornate indietro con Judy-G7 Scopiazzato da iCoso……non ci siamo proprio!

    Molto buona ingece l’idea di migliorare lo Spettacolare V30 Bravi.

  2. LG Blog ha detto:

    Ciao Christian, grazie per il tuo commento. Le immagini giunte dal Mobile World Congress di Barcellona si riferiscono ad un semplice prototipo. Il nuovo flagship LG riserverà tante novità sorprendenti
    Buona giornata

  3. Christian ha detto:

    Ecco spero davvero che Resti solo un prototipo
    Perché davvero non si può vedere il notch, lo dico dopo 3 mesi di iPhone X venduto settimana scorsa,
    A mio modo di vedere, il Display deve essere LIBERO e sfruttabile per tutta la sua estensione, il notch l’ho trovato fastidiosissimo, ora ho preso un S9+
    Quella è la Strada! display enorme, niente notch,
    Audio Stereo e Dolby Atmos
    Puro Godimento…..però mi mancano le Cam Lg da 16 mpx ed il Grandangolo….prendete S9 Plus infilateci le cam del V30S e metteteci il marchio LG
    Vengo io a spiegarlo ai Coreani 😀

  4. Roberto ha detto:

    Anche lg g6 arriverà l’intelligenza artificiale come su v30?e quando?

  5. LG Blog ha detto:

    Ciao Roberto, grazie per averci contattato. LG è al lavoro per verificare la possibilità di installare l’intelligenza artificiale non solo su LG V30 ma anche su altri Smartphone già in distribuzione. Tra questi, naturalmente, LG G6 sarebbe il primo della lista
    Buona giornata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *