Eliminare i cattivi odori dal frigo

Eliminare gli odori da frigo e freezer: rimedi naturali fai-da-te

Elettrodomestici, Frigoriferi| 3 minuti

Un pezzo di formaggio dimenticato, verdure la cui freschezza è solo un ricordo, frutta andata ben oltre la maturazione: queste sono solo alcune delle cause della formazione di cattivi odori nel frigorifero. Un problema dal quale, sebbene in modo frequente e invasivo, nemmeno il freezer è al riparo: alimenti lasciati congelati per troppo, troppo tempo o mal sigillati posso dare origine a cattivo odore anche nel tuo congelatore. Cosa fare allora?

Fortunatamente, eliminare i cattivi odori da frigo e freezer non è difficile, basta avere a disposizione un po’ di tempo e alcuni prodotti naturali per realizzare degli assorbiodori fai-da-te. Vediamo subito come!

Svuotare e pulire frigorifero e congelatore

La prima cosa da fare in questi casi e fare ordine, eliminando i cibi che hanno dato origine al problema e, già che ci siete, facendo un controllo delle date di scadenza e dello stato dei prodotti conservati in frigo o in congelatore.

Dopo aver portato a termine questa operazione preliminare potete passare alla pulizia del frigo vera e propria che vi aiuterà a togliere definitivamente gli odori da frigo e freezer. L’ideale in questi casi è preparare in un contenitore un po’ di acqua calda e mischiare 250 grammi di bicarbonato. Dopodiché bagnate una spugna nel contenitore e passate tutti i ripiani del frigorifero, senza dimenticare i cassetti per gli alimenti, porta-bottiglie e porta-uova sulla sportello, nonché le pareti interne.

I rimedi naturali e fai-da-te per togliere gli odori dal frigo

In caso di cattivi odori persistenti, o per prevenire la loro formazione nel tempo, potete utilizzare uno di questi rimedi naturali per creare degli assorbiodori fai-da-te:

  • Bicarbonato di sodio: prendete un contenitore e riempitelo di bicarbonato, dopodiché mettetelo nel frigorifero. Infine chiudete gli sportelli e aspettate che l’odore scompaia.
  • Aceto di vino: riempite un bicchiere di acqua e diluite in esso un po’ di aceto. Il risultato è lo stesso dato dal bicarbonato, ma l’odore dell’aceto è più penetrante, quindi ne occorre di meno.
  • Limone: un altro classico dei metodi naturali anti odore. Vi basterà mettere qualche fetta di limone all’interno di una scatola e poi riporla nel ripiano centrale del frigorifero.
  • Chiodi di garofano: in pratica si tratta di un “potenziamento” del metodo precedente. Tagliate a metà un limone, mettete i chiodi di garofano al suo interno e poi riponetelo nel congelatore. All’occorrenza potete anche usare un’arancia come valido sostituto del limone.

Le tecnologie LG per la prevenzione dei cattivi odori

Tecnologia Fresh Filter LG

Oltre a questi buoni rimedi casalinghi, per liberarsi dei cattivi odori c’è anche il supporto di una tecnologia di ultima generazione, come quella presente nel frigorifero LG SIGNATURE: il Fresh Filter è stato progettato proprio per eliminare i cattivi odori, sfruttando il sistema di circolazione dell’aria e una ventola speciale.

Una volta terminate le pulizie rimettete tutti gli alimenti al loro posto, facendo attenzione a sfruttare tutti i pratici contenitori dei frigoriferi LG. Grazie ad essi potrete separare facilmente alimenti che non vanno messi assieme, come la carne e le verdure. Il cassetto Custom Chill™, in particolare, permette di impostare una temperatura diversa per conservare meglio determinati tipi di alimenti.

Last modified: 24 novembre 2017

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *