Manutenzione condizionatore

Come eseguire una corretta manutenzione del condizionatore?

Condizionatori| 3 minuti

Il condizionatore è diventato un elettrodomestico di cui è sempre più difficile fare a meno, al punto che dopo un paio di settimane dall’installazione ci si domanda come fosse possibile resistere al caldo senza di esso. Come tutti gli elettrodomestici, anche il condizionatore deve essere sottoposto ad una manutenzione periodica affinché funzioni al meglio e duri più a lungo.

Una corretta manutenzione del condizionatore prevede diversi step fondamentali, tra cui la pulizia dei filtri e dell’unità esterna. Di seguito vedremo come eseguire nel migliore dei modi la pulizia del condizionatore, con istruzioni passo passo.

Come pulire i filtri del condizionatore

Perché pulire i filtri è così importante per la manutezione del condizionatore? Prima di tutto per una questione di igiene: nei filtri vengono infatti catturati polvere, sporco e batteri che, senza una corretta manutenzione, potrebbero facilmente diffondersi in casa.

Fortunatamente, i condizionatori LG sono dotati della funzione Auto Cleaning, che attiva un ciclo di 30 minuti di asciugatura dello scambiatore per prevenire la formazione di batteri e muffe. Grazie anche all’azione dello Ionizzatore, che purifica l’aria che passa attraverso il climatizzatore e neutralizza odori e sostanze nocive che circondano l’unità, i climatizzatori LG garantiscono un funzionamento perfetto ed un’aria sempre fresca e pulita.

Pulire i filtri dei condizionatori LG è molto semplice: basta smontarli, lavarli con un po’ di acqua tiepida e lasciarli asciugare lontano da fonti di calore. Per smontare i filtri dovrai soltanto sganciarli dalla parte superiore dell’unità, il tutto senza utilizzare cacciaviti o altri attrezzi. Le funzioni di gestione avanzata della app SmartThinQ ti permetteranno di visualizzare quando effettuare la pulizia, in funzione del tempo di utilizzo del climatizzatore.

Pulizia filtri dei condizionatori LG

Dedica il giusto tempo a ripulire il condizionatore da polvere e pollini (specie se in casa ci sono persone che soffrono di allergia), per evitare la loro diffusione all’interno degli ambienti.

Come pulire l’unità esterna

Quando il climatizzatore non è in funzione, puoi servirti di un normale aspirapolvere per rimuovere residui e polvere sullo scambiatore di calore posto nella parte posteriore dell’unità. Un trucco per essere più precisi e andare in profondità è quello di utilizzare un pennello con setole morbide con cui sarà possibile effettuare una pulizia molto più precisa e minuziosa.

Unità esterna del condizionatore LG

I vantaggi di una corretta manutenzione del condizionatore

Avendo cura di eseguire una corretta pulizia e i dovuti controlli periodici da parte di personale autorizzato, il tuo condizionatore rimarrà efficiente molto più a lungo, garantendoti un maggiore risparmio e un’aria più salutare. Non dimenticare quindi di eseguire queste operazioni per lo meno una volta l’anno, meglio se prima della riaccensione dell’impianto.

Last modified: 28 luglio 2017

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *