Questo sito utilizza Cookie, anche di terze parti, importanti per navigare il sito correttamente, per analizzare il traffico e per ottimizzare e personalizzare lesperienza degli utenti in base agli interessi. Per più dettagli leggi le nostre Privacy e Cookie Policy.

Qui sotto troverai tutti i diversi tipi di cookie utilizzati su LG.com e potrai scegliere se approvarne lutilizzo o meno. Cicca ACCETTA per permettere lutilizzo dei cookie.

FUNZIONALI

Ti permettono di vedere le recensioni dei prodotti, dove comprarli e i prodotti visti di recente.

SOCIAL MEDIA

Consentono di condividere su Facebook, Twitter e altri Social Media.

ANALISI

Servono ad acquisire e analizzare i dati relativi al traffico generato dal sito.

PUBBLICITARI

Consentono di effettuare attività pubblicitarie.

Festa della Donna: cinque film con grandi donne del cinema da gustarsi su un TV OLED LG!

TV| 2 minuti

 

Domenica 8 marzo si celebra la Festa della Donna. Volete festeggiarlo in modo diverso, comode sul divano e immerse nella magia della visione unica che può regalarvi solo un TV OLED LG? Ecco cinque film per rendere omaggio a cinque interpreti straordinarie, le attrici che hanno vinto più Oscar.

LG TV OLED Festa della Donna

1. Katharine Hepburn (4 Oscar). L’ultimo film per il quale fu premiata, all’inizio degli anni Ottanta, fu “Sul lago dorato” di Mark Rydell: è la storia di un “buen retiro”.

 

2. Ingrid Bergman (3 Oscar). Consigliatissimo “Anastasia” di Anatole Litvak. È la storia della donna che negli anni Venti del Novecento si finse l’unica discendente dello zar Nicola II.

 

3. Meryl Streep (3 Oscar, 19 candidature!). Da non perdere, tra gli altri “La scelta di Sophie” di Alan J. Pakula. Film drammatico che racconta la storia di una reduce dai campi di concentramento nazisti.

 

4. Elizabeth Taylor (3 Oscar). Nel 1967 vinse l’ambita statuetta per il dramma esistenziale “Chi ha paura di Virginia Woolf?” di Mike Nichols.

 

5. Hilary Swank (2 Oscar). Ci permettiamo di trascurare le varie Bette Davis, Jane Fonda e Jodie Foster, per proporre un film un po’ più recente: “Million Dollar Baby” di Clint Eastwood. Narra una drammatica storia sportiva.

Last modified: 24 Ottobre 2017

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *