5 motivi per cui Hom-Bot Square lascerà a bocca aperta i vostri amici

Aspirapolvere, Elettrodomestici| 2 minuti

 

Di robot se ne parla da decenni, e da moltissimo si immagina come potranno aiutare noi esseri umani. Ora possiamo vederlo, e toccarlo con mano, visto che gli Hom-Bot Square, i robot aprirapolvere che fanno le pulizie al posto nostro, sono ormai tra noi.

Situazione tipica: una volta provata una di queste meraviglie tecnologiche, chiamiamo a raccolta amici e amiche per mostrare loro le magie. Immancabilmente rimarranno a bocca aperta. Soprattutto per queste cinque ragioni.

LG HOM-BOT SQUARE

 

 

1. Ci vede (anche al buio)

Dopo aver appurato che effettivamente Hom-bot si muove da sé, e pulisce al posto vostro, per stupire gli amici potete dire che il vostro robot-domestico ci vede. Vede gli ostacoli, li evita. Saranno dubbiosi, ma dovranno ricredersi. Potete spiegare la magia: sensori ad ultrasuoni permettono di riconoscere pareti ed ostacoli.

 

2. Non cade nel vuoto

I vostri amici, soprattutto quelli più dubbiosi, probabilmente cercheranno di mettervi alla prova: se grazie alle telecamere vede ostacoli e pareti, probabilmente dovete mettere qualche protezione dove ci sono le scale, dove c’è il vuoto, altrimenti cade. E invece no, non casca. Potete spiegare che Hom-Bot Square è dotato di una doppia telecamera: quella inferiore mappa il pavimento e quella superiore il soffitto.

 

3. Pulisce anche gli angoli

Impossibile che pulisca davvero ovunque: così cercheranno di cogliervi in castagna i miscredenti, sfidandovi gettando delle briciole di crackers nell’angolo della stanza. Ingenui: non sanno che la forma quadrata di Hom-Bot Square (ecco il perché del nome “Square”!) è stata studiata apposta per superare i limiti dei robot aspirapolvere rotondi. Oltretutto le spazzole laterali, più lunghe e posizionate nei due angoli anteriori, permettono di raggiungere ogni angolino.

 

4. Non disturba

È un robot, una macchina, quindi sicuramente disturberà: scommetteranno che, quando proverete a fare un sonnellino, sarete disturbati dalla vostra colf robotizzata. Sbagliato anche questo (non ne imbroccano una): Hom-Bot è molto silenzioso, solo 60dB. Con la funzione “muto”, poi, è possibile disattivare qualsiasi segnale vocale o sonoro, solitamente utili per non inciamparvi sopra.

Tra l’altro, grazie all’orologio interno, è possibile programmarlo affinché parta a qualsiasi ora del giorno o della notte, in perfetta autonomia.

 

5. Parla

Diranno, invidiosi, che comunque è pur sempre una macchina tutto sommato “stupida”. Colpo di scena, anche questa è una falsità: Hom-Bot forse non può fare conversazione sul tempo o sulle partite (non ancora, almeno) ma è talmente “smart” da capire se ha qualcosa che non va, e di spiegarvi (ad alta voce!) come fare per porvi rimedio. Grazie al telecomando è infatti possibile controllare il suo stato di funzionamento: il robot effettua un’autodiagnosi grazie alla funzionalità Smart Diagnosis.

Last modified: 13 aprile 2017

One Response to :
5 motivi per cui Hom-Bot Square lascerà a bocca aperta i vostri amici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *