La suocera geneticamente modificata #angoliocurve

Aspirapolvere, Elettrodomestici| 3 minuti

Tutto ebbe inizio quando, ventiseienne inesperta, invitai a casa tutti e 4 i genitori di noi promessi sposi a pulire casa dopo la ristrutturazione. Non so se avete idea di che cosa voglia dire rendere abitabile un cantiere: quella non è polvere, sono tonnellate di macerie triturate dal passaggio di un esercito di elefanti!

LG_angoliocurve
In sei a lavare, pulire, disinfettare. Io, che forse avevo impugnato la scopa per due o tre volte, per sbaglio, non capivo più nulla. Ma già da quel giorno mi era chiaro che davanti a me non avevo una donna, ma una suocera geneticamente modificata. Mentre gli altri ancora si toglievano il cappotto, lei aveva già aspirato 100 chili di polvere, mentre noi cercavamo il prodotto adatto a pulire il piano del bagno, lei aveva già tolto i residui di vernice da tutti i vetri di casa. In due ore casa perfetta – e io in preda ad ansie da prestazione che non vi immaginate.
Ancora oggi parla di quella giornata come di una missione impossibile, in cui lei veste i panni dell’eroina che ha salvato l’umanità dal disastro.


Inizialmente, quando ancora sentivo quell’atavica rivalità, mi ritrovavo a passare l’aspirapolvere e ribaltare casa prima che lei arrivasse, “vuoi mica che faccia brutta figura?!”. E la sua espressione all’entrata in casa mia mi ricordava un ispettore dell’ufficio d’igiene che entra nel peggior bar di Caracas. Ogni volta la stessa solfa.
Dopo qualche tempo – e dopo essere diventata mamma – ho avuto l’illuminazione: perché non girare a mio favore questa passione per le pulizie di casa? Io non intendo passare le mie ore libere a pulire, ad occuparmi di spolverare gli oggetti o stirare le camicie. Lei sì.

A me non importa se il pavimento non è perfetto o se la tovaglia ha una macchietta che non va più via. A lei sì. E allora, perché non farsi aiutare? Il rospo da mandar giù è grosso e pure un po’ indigesto, ma una volta instaurato questo rapporto di cooperazione siamo tutti felici. Io ho la casa pulita e lei si sente utile.
A volte però ho bisogno di un periodo di decompressione, quando la misura è piena ho voglia di non sentire la vocina che tutto sa e tutto conosce. E allora c’è Hom Bot, che toglie la polvere in tutta la casa mentre io lavoro, gioco con le bambine o esco a fare le commissioni.

Già, lui però ha anche la funzione silenzioso, che alla suocera si sono dimenticati di installare!

[Post a cura di Cristiana Calilli]

====
Questo post è offerto da LG Hom-bot Square
Con Hom-bot Square, LG ha creato un robot aspirapolvere su misura per la tua casa…
…perché la pulizia non è curve, ma angoli!

Scopri tutte le storie di #angoliocurve

====

Last modified: 13 Aprile 2017

One Response to :
La suocera geneticamente modificata #angoliocurve

  1. Mammajewel ha detto:

    Sono l’unica ad avere una suocera che non pulisce?
    Per lei la mia casa é sempre stra pulita

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *