La sindrome del museo #angoliocurve

Aspirapolvere, Elettrodomestici| 3 minuti

Quando l’argomento sono le pulizie tutti pensano in automatico alla donna, la donna sembra progettata per fare delle cose meglio, ma in realtà non è così. Entrambi siamo di dotati di braccia e gambe, per cui entrambi dovremmo essere capaci di fare tutto, ed allora perché non è così? Secoli di ruolo sociale accanto al focolare ci hanno convinto di essere più brave, di essere portate per certe cose, ma forse è solo che noi abbiamo un nostro metodo e gli uomini ne hanno un altro. Immagino si possa definire una questione di punti di vista 😉

La sindrome del museo #angoliocurve

In ogni casa funziona in maniera diversa: c’è il marito collaborativo che sparecchia quando ancora gli altri stanno prendendo il caffè, quello che la parola ‘collaborativo’ non la sa cercare neanche sul dizionario, e quello che ‘collaborare’ è alzare i piedi quando gli passi vicino con l’aspirapolvere.

Io ho un esemplare riuscito bene, che se può mi aiuta anche volentieri, ma ha un difetto grande quando lava i piatti: ha la sindrome museo, e tutto ciò che lava lo stende su tutto il piano cucina.
Non voglio passare per quella che si lamenta, perché non lo sono (forse giusto un pochino), ma entrare in cucina e trovare tutto ovunque mi innervosisce. Le donne sono fatte così, vogliono essere aiutate ma si lamentano se lo si fa non secondo il loro metodo, ed io rientro nel club.

Abbiamo il brutto vizio di non apprezzare quando veniamo aiutate e di criticare, ma io ho questo buono proposito per l’anno prossimo, tutto ciò che verrà fatto non sarà criticato, perché vorrà dire che non l’ho fatto io e questo mi deve bastare.

In casa nostra gli elettrodomestici sono il terzo figlio, vengono scelti con cura, accuditi e amati perché senza di loro non potremmo fare tante cose, e sono anche un’occasione per stare insieme, in cucina la sera, quando tutti dormono e ci ritroviamo a parlare mentre carichiamo la lavastoviglie.
In fondo la vita è anche questo, trovare dei momenti felici sempre, specialmente nel quotidiano, e quando questi momenti si vivono e si dividono con amore sono ancora più speciali.

La tecnologia ci ha regalato il lusso del tempo, il lusso di poter pensare a noi invece che dover passare il tempo a rassettare casa, ed il nuovo prodotto LG ci regala ancora più tempo, che ameremo ancora di più perché questa volta non servirà neanche il nostro aiuto.

I mariti si sorprenderanno di vederci più rilassate, ma succede sempre quando qualcuno collabora, che sia un marito o il nuovo robot Hom-Bot Square LG, che stanerà la polvere anche negli angoli, mentre noi viviamo la nostra vita e il tempo regalatoci.

[Post a cura di Laura Carteri]

====
Questo post è offerto da LG Hom-bot Square
Con Hom-bot Square, LG ha creato un robot aspirapolvere su misura per la tua casa…
…perché la pulizia non è curve, ma angoli!

Scopri tutte le storie di #angoliocurve

====

Last modified: 13 Aprile 2017

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *