Hom-Bot: ora abbiamo l’animale domestico che ci mancava! #angoliocurve

Aspirapolvere, Elettrodomestici| 4 minuti

Era il Mio regalo (grazie a LG-Babbo Natale), ma come accaduto con l’iPad, ne ho già perso la patria potestà. Hom Bot è diventato Fuffy per Veronica, aspirafogliettidicarta per Francesco. Per me è l’ammazzabatuffolino, per loro il nuovo giocattolo inaspettato.

LG_angoliocurve_hombot-square
Alla prima accensione siamo stati accolti dalle note di “Happy Birthday” e dai lì è scoccata la scintilla. Hom–Bot è diventato l’animale domestico che mancava in famiglia. Mica male visto che pulisce, invece di sporcare, e si alimenta da solo : l’Hom-Bot è infatti molto autonomo, fa tutto lui, prende misure, aspira , parla, va a casa-casetta quando si deve ricaricare e poi riparte per terminare il suo lavoro.


Per i miei figli è uno spasso, quando lo “liberiamo” Francesco lo segue centimetro dopo centimetro, armato di cintura dell’accappatoio: sembra un domatore di robot. Veronica gli da ogni tanto da mangiare, spargendo pezzettini di carta sul pavimento.

Dato che in questi giorni sono a casa ammalati, per me è un braccio destro in tutti i sensi. Mentre lavoro lui pulisce e mi fa pure da intrattenimento per i bambini, cosa posso desiderare di più?
Stanotte a un certo punto si è attivato, immagino che i bambini avessero messo qualche regolazione. Erano le 2 e credevo di avere in casa ET. In un clima da incontri ravvicinati del terzo tipo mio marito mi chiede “chi è???” e io “L’amante che mi pulisce casa… chi vuoi che sia? È Fuffy, meglio che lo riporti a cuccia”.
Quindi consiglio del giorno: se i vostri bimbi si innamoreranno, come accadrà, del robot aspirapolvere, state attenti a impostazioni casuali che metteranno, supervisionateli sempre e comunque e controllate prima di andare a dormire, onde evitare spaventi e incubi notturni.

Se invece lo programmate per pulire la notte, ricordatevi di disattivare la funzione vocale così farà il suo dovere in tutto silenzio e voi dormirete sogni tranquilli e vi alzerete la mattina con il pavimento libero dalle fastidiosissime briciole, che si calpestano a piedi scalzi appena scesi dal letto.
Si può regolare facilmente attraverso il telecomando che viene ospitato nella base di ricarica. Tutto tecnologico come piace a me!
Hom Bot è anche il mio nuovo alleato contro il disordine diffuso. Non trovo più calzini sparsi in giro e i bimbi custodiscono ordinatamente i pezzettini di Lego onde evitare le abbuffate di Fuffy!
Non gli ho spiegato ancora che smontarlo e liberare il filtro è facilissimo anche se accidentalmente aspira qualcosa. Per il momento l’Hom–Bot, nella loro immaginazione, ha un sistema digerente distruttivo.
Bugie a fin di bene 😉

Comunque non preoccupatevi se vi dimenticate accidentalmente qualcosa di ingombrate e aspirabile per terra: L’Hom-Bot vi avvertirà con un allarme e un messaggio vocale.
E’ veramente bello vederlo al lavoro, tanto che mi sta distraendo mentre scrivo. Non tralascia il minimo centimetro, pulisce con un’accuratezza straordinaria anche grazie alla forma ad angoli smussati che permette di pulire perfettamente anche gli angoli più difficili da raggiungere.
Le funzioni sono tante, automatiche, manuali e anche selettive. Posso dirgli attraverso semplici comandi con il telecomando di pulire una specifica area della stanza, ad esempio quando i bimbi rovesciano le briciole di pane per terra in cucina.

Ha la straordinaria capacità di apprendere e memorizzare l’ambiente da pulire in modo da ricordare gli eventuali ostacoli, come le piante, che deve evitare.
Insomma sapevo che era un gran bel elettrodomestico ma non credevo fosse così efficiente. Ed è pure esteticamente molto, ma molto bello, si sposa alla grande con l’arredamento di casa mia, che ora è decisamente batuffolino-free.

[Post a cura di Periodo Fertile]

====
Questo post è offerto da LG Hom-bot Square
Con Hom-bot Square, LG ha creato un robot aspirapolvere su misura per la tua casa…
…perché la pulizia non è curve, ma angoli!

Scopri tutte le storie di #angoliocurve

====

Last modified: 13 Aprile 2017

3 Responses to :
Hom-Bot: ora abbiamo l’animale domestico che ci mancava! #angoliocurve

  1. Luca ha detto:

    Ciao… Anche io l’ho appena comprato.. Ma come si fa a fare l’autoapprendimento? Graziee

  2. Luca ha detto:

    Scusa.. Intendevo la modalità apprendimento!

  3. LG Blog ha detto:

    Ciao Luca,

    tranquillo, il nostro Hom-Bot realizza l’autoapprendimento da solo, man mano che lo facciamo partire sempre dalla base di ricarica. A noi non resta nulla da fare… solo guardarlo mentre pulisce al posto nostro 🙂

    Grazie e buona giornata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *