Mangiami la polvere #angoliocurve

Aspirapolvere, Elettrodomestici| 3 minuti

Eccola!
Sempre alla fine del corridoio, nello stesso punto, vicino al battiscopa.
Arriva puntuale e inesorabile. E’ sempre la prima a comparire, ma presto se ne aggiungeranno altre.
La gatta. Di polvere.

LG_curveoangoli
Nel dialetto veneto i batuffoli di polvere che si formano sul pavimento si chiamano “le gatte” e sono femmine.
La mia lo è di certo. Ci rincontriamo ogni due, tre giorni, ci frequentiamo da anni, e anche se permane una certa antipatia, il nostro rapporto ha avuto un’interessante evoluzione.

All’inizio, quando ero una sposina, senza orari e completamente assorbita dal lavoro, la temevo. Vederla in corridoio, di primo mattino, mentre correvo via per andare in ufficio, mi gettava nello sconforto. Era lì per ricordarmi la mia incapacità nel gestire la casa e l’avrei rivista ogni sera e ogni mattina, fino al sabato mattina, quando, sfoderata l’aspirapolvere, mi sarei guadagnata qualche giorno di tregua.

Successivamente la famiglia si è allargata, sono entrata nella fase “avversione totale ” ed ho iniziato a passare l’aspirapolvere quasi tutti i giorni. A motivarmi è stata l’agghiacciante scoperta che la Bionda stanava le gatte, con il preciso obiettivo di MANGIARLE!

Animata dall’amore, ho dedicato tempo ed energie alla lotta contro la polvere, anche con un filino di accanimento, se vogliamo, almeno fino all’arrivo di Killò. Poi, in pochi mesi, si sono ristabilite molte priorità, si sono definiti nuovi bisogni, nuovi ritmi, e sono cambiata anche io.

Oggi, rispetto alla pulizia dei pavimenti, posso vantare un sano e pragmatico distacco, maturato in anni di esperienza sul campo.
Quando la mia implacabile gatta compare in fondo al corridoio, la raccolgo e, con tutta la soavità che mi riesce, la accompagno nella spazzatura.
Senza drammi, senza sentirmi in colpa di nulla.

Vuol dire che ho 24 ore per pulire ed evitare l’invasione globale.
É un promemoria, non mi sconforta, ha solo un brutto aspetto.
In venti minuti, grazie al mio fidato aspirapolvere, posso mettere fine a questa noiosa questione ed nel contempo aprire nuove possibilità al nostro pomeriggio mamma-figli.

C’è il pavimento pulito? Inauguriamolo giocando ai gatti veri!
Possiamo costruire la tana sotto il tavolo, rotolarci per terra e fingere di lavarci con le zampe, rincorrerci a quattro zampe e fare le fusa.
Volete anche sapere se mi diverto? Sinceramente?
A volte sì, anche parecchio.
Altre volte no. Ma miagolo lo stesso, sognando quei venti minuti in più di silenzio e pace che riuscirò a ritagliarmi quando, complice mio marito, un piccolo ma stavolta elettrico aiutante, girerà per casa a mangiar polvere, con la mia approvazione e tutta la mia gratitudine. Un po’ come il robot Hom-Bot LG, no?

====
Questo post è offerto da LG Hom-bot Square
Con Hom-bot Square, LG ha creato un robot aspirapolvere su misura per la tua casa…
…perché la pulizia non è curve, ma angoli!

Scopri tutte le storie di #angoliocurve

====

Last modified: 13 Aprile 2017

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *