Venezia, il red carpet delle italiane

Eventi LG| 2 minuti

Ci siamo quasi: tra poco conosceremo i nomi dei vincitori della 68a Mostra del cinema di Venezia. E intanto che la suspance sale, vi proponiamo una carrellata delle attrici italiane sul red carpet; diteci chi è stata la più bella, la più elegante secondo voi!

compo-2

Qui sopra le regine italiane al Festival. La splendida Monica Bellucci, ormai italiana solo a metà, non ha raccolto gli applausi sperati per Un été brulant. Ma è sempre bellissima, anche se si è presentata al photocall senza abito da urlo ma in sobrio tailleur pantaloni. Maria Grazia Cucinotta, ormai passata al ruolo di produttrice a tempo pieno, ha stupito tutti con quello che sembrava un nuovo taglio, un caschetto morbido. Possibile avesse deciso di sacrificare i lunghissimi capelli corvini? No, infatti! Era solo un’abile acconciatura, le lunghezze erano sapientemente nascoste sotto il collo.
Esilissima, chic, elegante la madrina Vittoria Puccini, qui fotografata al suo arrivo al Lido. E’ lei la più rimpianta: purtroppo durante il festival ha avuto la notizia dell’improvvisa morte delal madre ed è tornata di corsa a Firenze. Comprensibilmente ancora incerta la sua presenza alla serata finale.

compo-1

Tra le “nuove generazioni” hanno spiccato a Venezia Cristiana Capotondi, in un abitino bianco con motivo di note musicali, che ha ricevuto il premio Una vita nel cinema. L’attrice di Notte prima degli esami, tra i giurati nella sezione Controcampo Italiano, e’ stata premiata per l’interpretazione nel corto The Wholly family diretto da Terry Gilliam. Sul tappeto rosso per  Il villaggio di cartone di Olmi, ha sfilato anche Violante Placido, luccicante di gioielli Bulgari. Anche se l’abito un po’ da signora, a nostro giudizio, non dona particolarmente alla sua fresca bellezza. Sembra quasi un’adolescente Giulia Michelini in ampia tunica stampata durante il photocall del film Cavalli, in concorso nella sezione Controcampo Italiano. Mentre è intensa e mediterranea Giulia Bevilacqua; anche lei sceglie il bianco e nero, vivacizzato però da un paio di scarpette rosse, per il photocall del cortometraggio Alice in concorso sempre per Controcampo Italiano. Claudia Pandolfi, sottile come un filo e molto elegante in total black, non si è lasciata abbattere dai fischi hanno salutato, per così dire, la proiezione di Quando la notte di Cristina Comencini, e oltre ad apparire bellissima, nel photocall si è esibita in un bacio appassionato con il protagonista maschile, Filippo Timi.

Qual è la vostra italiana preferita?

LG ti porta al Festival di Venezia

Last modified: 16 Marzo 2017

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *