Gosling contro Clooney

Eventi LG| 1 minuto

clooney34
Le Idi di Marzo, ovvero come si può perdere l’innocenza.

Emozionante, commovente, struggente. Sembra di assistere alla trasposizione del cammino dell’uomo: che nasce puro e ricco di ideali che man mano vengono minati e rischiano di essere smantellati, distrutti e insudiciati per caso o per volontà, dagli accadimenti della vita. È Il bivio al quale ogni uomo si trova, prima o poi, nella sua esistenza: quello della perdita dell’innocenza. Chiaramente non c’è campo che possa raffigurare meglio questo percorso della politica. La domanda che rimane al termine del film è: l’innocenza sarà salva?

Sempre all’altezza George Clooney, che ha dichiarato di non avere alcun interesse a scendere in politica davvero; gli basta interpretarne le lotte sullo schermo. Bravissimo Ryan Gosling. Guardando il film sembra di assistere a un passaggio di testimone che va oltre le immagini… Che il bel Gosling sia l’erede naturale dell’affascinante George?

Photo Credits: Kikapress

LG ti porta al Festival di Venezia

Last modified: 16 Marzo 2017

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *